Sidel

È PET, ma sembra vetro

21 luglio 2014 - Nuova bottiglia Sidel con base a champagne e tappo a corona per la birra.

Ultra leggera da mezzo litro

25 novembre 2013 - Sidel mette a punto la bottiglia RightWeight da 7,95 grammi con migliorata resistenza allo schiacciamento.

Sidel apre uffici regionali

26 aprile 2013 - Due nuove sedi a Francoforte e Dubai per il costruttore di impianti di soffiaggio.

La forma (inusuale) dell'acqua

19 febbraio 2013 - Sidel disegna per una fonte francese di acque minerali una bottiglia in PET a base triangolare priva di etichetta.

Riempimento CSD da record

30 settembre 2011 - Realizzato da Sidel per un cliente argentino impianto da 36.000 bottiglie ora in PET nel formato 2 litri.

Sidel fa formazione a Pechino

8 luglio 2011 - Inaugurato nuovo laboratorio training presso lo stabilimento cinese. Hardware e realtà virtuale sotto lo stesso tetto.

Formazione Sidel a Parma

21 febbraio 2011 - Inaugurato laboratorio training per i clienti sulle tecnologie di riempimento e fine linea.

Bottiglie con Deep-grip

18 novembre 2010 - Presa profonda per contenitori PET monomateriale da tre litri. Sidel propone sulle soffiatrici SBO Compact 2XXL la tecnologia proprietaria DeepGrip per la produzione di bottiglie PET di grande formato, fino a tre litri, con una presa profonda, soffiata, che evita l'applicazione di impugnature esterne, consentendo così di passare ad una soluzione monomateriale, più facile da riciclare. I contenitori, adatti per il confezionamento di acqua o olio, sono prodotti con la tecnologia Sidel del boxing-conforming sviluppato in collaborazione con PTI-Europe. La bottiglia DeepGrip – spiega l'azienda - è prodotta all’interno di un solo impianto, con una cadenza di 800 bph per stampo. Il che evita la necessità di un nastro trasportatore intermedio tra le fasi di soffiaggio e di formatura. Il contenitore viene prima soffiato in modo convenzionale: all'interno dello stampo viene preformata l’impronta inversa della futura impugnatura, con la creazione di due “orecchie”. Il contenitore è quindi trasportato per il collo, con apposite pinze, e trasferito nello stampo di formatura: qui le due “orecchie” vengono compresse l’una contro l’altra fino ad ottenere un’impugnatura profonda. I pistoni capovolgono il materiale e formano la presa, mentre il soffiaggio simultaneo a meno di 20 bar all’interno della bottiglia ne evita la deformazione.Le soffiatrici SBO Compact 2XXL dotate di DeepGrip possono essere impiegate anche per il soffiaggio di bottiglie tradizionali.

Eco audit nel confezionamento

23 settembre 2010 - Quanto sono verdi ed efficienti gli impianti produttivi? Ve lo dice Sidel...Nell'ambito del pacchetto ECO Services, che già prevede i servizi analisi ECO Booster ed ECO EIT, il costruttore di impianti di confezionamento Sidel ha messo a punto ECO Audit, analisi della prestazione delle linee di confezionamento, con l'obiettivo di ridurre i consumi energetici, i costi e l'impatto ambientale.Lo studio si suddivide in due fasi . La prima riguarda il rilevamento dati, che dura una settimana e viene eseguito presso il cliente da due ingegneri Sidel con l’ausilio di strumenti di misurazione. Successivamente si procede all'analisi dei dati e alla stesura del report, con consegna dei risultati in meno di tre settimane dall’audit. Le aree d’indagine riguardano gli eccessivi consumi delle macchine, legati a problemi di regolazione o di obsolescenza; i consumi che variano con la produttività della linea (meglio si produce e meno si consuma) e, infine, i consumi non produttivi, vale a dire gli sprechi di acqua e di energia durante le fasi di svuotamento, cambio formato e pulizia e nei tempi di pausa e di arresto della linea, tutte fasi meno complesse da ottimizzare. Il servizio è stato fornito quest'anno allo stabilimento sudafricano della SABMiller, che voleva ridurre del 25% i consumi idrici, energetici e le emissioni di CO2 in atmosfera per ogni ettolitro di birra prodotta. Secondo Stedrick Saayman, Group Packaging Consultant per SABMiller: “L'eco Audit ha premesso di quantificare gli esatti fabbisogni di ogni fase del confezionamento e di confrontarli con i nuovi standard tecnologici. L’audit, inoltre, ha mostrato come il miglioramento dell’efficienza del confezionamento comporti un sensibile calo del consumo di acqua di 2 metri cubi l’ora”.

Hot filling in soli 19 grammi

1 dicembre 2009 - Sidel propone bottiglie in PET per riempimento a caldo dal peso contenuto. Con un peso inferiore a 19 grammi per una bottiglia da mezzo litro in PET, Sidel fissa un nuovo benchmark nella produzione di contenitori per riempimento a caldo. Un risultato raggiunto in due degli ultimi sviluppi della società, ovvero le bottiglie da 0,5 litri Skyward e Curvy. Una silhouette slanciata, forme cilindriche e squadrate, una cintura elegante e solo quattro pannelli caratterizzano la versione Skyward, mentre  Curvyt, come suggerisce il nome, si nota per la forma tutta curve e spirali, senza pannelli, dove la dorsale attorcigliata serve da sostegno. Il peso delle due bottiglie è di 18,9 grammi, poco per contenitori Hot filling che, generalmente, hanno da sei a otto pannelli e un look poco diversificato. L’alleggerimento della bottiglia - spiega la società - è stato ottenuto attraverso una completa riprogettazione del collo, del corpo e del fondo, realizzata dal Packaging & Tooling Center di Sidel. Il collo di 28 mm della bottiglia, in polimero amorfo, è stato alleggerito e modificato per ricevere un tappo standard per bevande carbonate. Il fondo è stato rivestito per irrigidirlo e ridurre il consumo di di materia prima. La nuova struttura geometrica del corpo bottiglia permette di compensare le deformazioni dovute all’assorbimento del vuoto, dopo il raffreddamento. Secondo la società, si è raggiunta una distribuzione ottimale del materiale grazie alla messa a punto dei parametri di bi-orientamento e dei rapporti di spessore della preforma. Sidel dichiara per le nuove bottiglie una produttività, in fase di soffiaggio, pari a 1.800 pezzi/ora per stampo, risultato ottenuto con un impianto SBO Universal, ottimizzato sotto il profilo del riscaldamento, pur nelle condizioni di processo HR standard. Nella linea di soffiaggio sono stati migliorati i flussi di soffiaggio, i tempi di ciclo mentre la regolazione del riscaldamento è stata estesa all'intera superficie della parete esterna, al fine di garantire "la cristallinità sferolitica della bottiglia, che resta meno a lungo nel forno, e una cristallinità indotta superiore per tasso di stiro". La valvola a campana di Sidel permette inoltre di soffiare i colli amorfi alleggeriti senza deformarli (pressione isobara attorno al collo). L’elevata cadenza di produzione sarebbe favorita anche dalla buona conduzione termica degli stampi in alluminio 300F.

IN PRIMA PAGINA

BOPE o BOPP con lo stesso impianto

19 luglio 2019 - Brückner presenterà al K2019 una linea in grado di produrre indifferentemente film in polietilene o polipropilene biorientato. Anche con coater in linea.

Valutazione della riciclabilità di contenitori HDPE

19 luglio 2019 - Dopo i film, RecyClass rilascia il protocollo per la valutazione della riciclabilità dei contenitori rigidi in polietilene.

Dalla scarpa alla ruota, novità al K2019

19 luglio 2019 - DSM presenterà a Düsseldorf alcune innovazioni con i suoi materiali e una nuova famiglia di poliammidi ottenute dal riciclo di reti da pesca.

Plastica circolare protagonista a Ecomondo

19 luglio 2019 - Annunciato il calendario di eventi che affronteranno il tema della sostenibilità delle materie plastiche.

Nordmann vende in Europa i TPE-C di Kolon

19 luglio 2019 - Il gruppo coreano ha affidato a distributore amburghese la commercializzazione degli elastomeri termoplastici a base copoliestere Kopel.

Bioplastiche da zuccheri premiate da ENI

19 luglio 2019 - Lo statunitense James A. Dumesic si è aggiudicato uno dei tre Eni Award nella categoria Transizione Energetica.

IN BREVE

Joint-venture in India per Renolit

19 luglio 2019 - L’obiettivo è produrre nel paese asiatico geomembrane per edilizia civile e infrastrutture a partire dal 2021.

Nuovi ruoli in FKuR Kunststoff

18 luglio 2019 - Il produttore tedesco di bioplastiche ha riallineato il management nelle vendite, marketing e comunicazione.

Webinar gratuito sull’officina stampi

16 luglio 2019 - Efficientare e riorganizzare l’officina stampi con l’approccio Lean Plastic: se ne paria il 22 e il 23 luglio con due seminari online.

Nuovo direttore all’Istituto Italiano Imballaggio

15 luglio 2019 - Francesco Legrenzi rileva Marco Sachet alla direzione del centro di formazione e informazione sul mondo del packaging.

BLOG

avatar

9 luglio 2019 - Si può organizzare un maxievento 'plastic free' senza plastica? Sembra proprio di no...

avatar

19 giugno 2019 - Molti esultano per la direttiva europea che bandisce la plastica monouso. Ma le campagne plastic-free di alcune amministrazioni e le operazioni di marketing che...

avatar

16 novembre 2018 - Alcune considerazioni a margine delle recenti polemiche sulla necessità di costruire impianti di termovalorizzazione nel nostro paese.

avatar

La digitalizzazione è arrivata!

di: Stefano Chiaramondia

3 novembre 2018 - Quale "digitalizzazione" per le imprese del mondo della plastica? I vari aspetti della "smart industry".

avatar

31 ottobre 2018 - Prima di imporre quantità minime di riciclato nella produzione di nuovi imballaggi bisognerebbe valutare se esistono infrastrutture adeguate per garantire igien...

EVENTI

online, 22-23 luglio 2019

Webinar gratuito sull’officina stampi

Efficientare e riorganizzare l’officina stampi con l’approccio Lean Plastic: se ne paria il 22 e il 23 luglio con due seminari online.

Berlino, 3-4 dicembre 2019

Call for papers per l'European Bioplastics Conference

Entro il 31 luglio si possono sottoporre proposte di intervento in vista della conferenza sulle bioplastiche di dicembre.

Stoccarda, 10-12 settembre 2019

Composites Europe con Foam Expo Europe

Siglato accordo tra gli organizzatori per tenere, a partire dall’anno prossimo, le due fiere in contemporanea a Stoccarda.

Bologna, 17 settembre 2019

A Bologna convegno internazionale sui tubi in PVC

Lo organizza l’associazione europea PVC4Pipes. Appuntamento il 17 settembre per il primo evento dedicato al mondo industriale.

Shanghai, 23-26 ottobre 2019

Fiera in Cina sul packaging per e-commerce

La manifestazione organizzata da Fiera Milano attraverso la joint-venture Hannover Milano Fairs Shanghai con Deutsche Messe.