Schede azienda
Basotect

Ricreare il silenzio del deserto a New York

10 aprile 2017 - C’è riuscito Doug Wheeler al Guggenheim Museum con la “stanza semi-anecoica” insonorizzata con espanso melamminico Basotect.

Silenzio sotto il cofano

20 aprile 2012 - Schiuma melamminica Basotect per silenziare i 250 cavalli della Porsche Panamera.

Meno rumore allo stadio

16 dicembre 2011 - Installati sulla copertura mobile di uno stadio cinese diaframmi acustici in schiuma melamminica.

Basotect nella galleria del vento

26 luglio 2011 - La schiuma melamminica di BASF utilizzata per isolare acusticamente il centro ricerche sull'aerodinamica dell'Università di Stoccarda.

Oltre l'EPS

28 settembre 2010 - BASF presenterà al K'2010 un nuovo espanso flessibile per applicazioni di packaging. Dopo aver inventato nei primi anni 50 il polistirene espanso sinterizzato (EPS) Styropor, e introdotto successivamente la versione rigida estrusa (XPS) Styrodur, l'EPS caricato grafite Neopor e la resina melamminica Basotect, BASF si appresta a lanciare sul mercato una nuova famiglia di espansi a base stirenica, battezzata E-por. Si tratta, stando alle prime anticipazioni (il nuovo materiale sarà presentato ufficialmente nel corso del K'2010) di un materiale innovativo sia sotto l'aspetto della formulazione che del processo produttivo. "I ricercatori BASF hanno smesso di considerare le schiume miscele statiche di polimeri e agenti espandenti, come nel caso degli interpolimeri - si legge in una nota -. Hanno invece sviluppato l'E-por come una formulazione complessa di ingredienti diversi che interagiscono sia tra di loro che con il pentano utilizzato come agente espandente". Sotto il profilo della trasformazione, invece, nulla cambierà rispetto all'attuale lavorazione del polistirene espanso, e lo stesso dovrebbe valere per quanto concerne il riciclo a fine vita dei manufatti. Come mostrerebbero le prime produzioni pilota, avviate da circa un anno. E-por promette invece interessanti novità sotto l'aspetto prestazionale: flessibile e per questo particolarmente resistente agli urti - anche ripetuti - e alla rottura, resistente ai solventi, con una superficie più liscia e un touch piacevole, il nuovo espanso si rivela adatto soprattutto per l'imballaggio di prodotti elettrici ed elettronici delicati e costosi, quali televisori al plasma, laptop, frigoriferi o lavatrici. Con l'obiettivo si riprendersi un mercato, quello dell'elettronica di qualità, che tende a privilegiare le poliolefine espanse.

La casa BASF gira l'Europa

21 aprile 2010 - Tour internazionale per la casa passiva mobile MESH. In Italia il 18 e il 20 maggio 2010. Aggiornamento (17.05.2009): cambiamento di programma per il tour italiano. La casa MESH sarà presentata il 18 maggio a Bologna presso i Giardini Margherita, mentre il 20 maggio sarà visibile a Bolzano. MESH, la casa mobile che BASF ha costruito per illustrare le possibilità offerte dai materiali avanzati nel raggiungimento di elevati standard di efficienza energetica, ha iniziato il tour europeo e sbarcherà in Italia il 18 maggio 2010 (Verona Bologna) e il 20 maggio (Bologna Bolzano). Nel suo giro farà tappa anche in Austria, Slovacchia, Repubblica Ceca, Danimarca, Paesi Bassi, Belgio, Regno Unito, Svizzera e Francia. La costruzione in legno, con superficie di 24 metri quadrati, presenta prodotti e soluzioni BASF per l'isolamento acustico, termico e per lo sfruttamento delle energie rinnovabili. L'EPS caricato grafite Neopor è impiegato per l'isolamento esterno, insieme con pannelli in espanso Styrodur C, a base di polistirene estruso (XPS), utilizzati invece come isolante termico resistente alla compressione e idrorepellente sotto la piastra di fondazione, sul tetto a terrazza e attorno all'area perimetrale. Per l'abbattimento acustico vengono utilizzati elementi decorativi in schiuma melaminica Basotect, materiale che trova anche impiego, con funzioni termiche, per l'isolamento dei collettori solari prodotti dalla tedesca Viessmann. Per le finestre la scelta è caduta sui sistemi energeto di Aluplast, che utilizza un rinforzo interno in PBT Ultradur High Speed al posto del metallo; soluzione leggera che aumenta l'isolamento termico tagliando i ponti termici tra l'esterno e l'ambiente interno. La finitura del serramento è realizzata con un rivestimento di alluminio messo a punto dalla tedesca Hornschuch, contenente speciali pigmenti BASF, che riduce l'accumulo di calore creando superfici resistenti e dai colori brillanti. Infine, MESH sperimenta anche Isokorb XT di Schöck, con isolamento centrale in Neopor. Secondo il produttore, questo elemento isolante è il primo e l'unico per il collegamento di componenti isolanti portanti certificato come "Costruzione che previene la formazione di ponti termici" dal Passivhausinstitut di Darmstadt (Germania). Il progetto MESH è stato avviato all'inizio dallo scorso anno da BASF e da cinque partner tedeschi: r-m-p architects, Ludwig Häußler (porte e finestre), Nilan Deutschland (sistemi di costruzione), Lohr Element (casseri e pannelli per pavimenti) e inholz (strutture in legno).

Melammina per il solare

5 ottobre 2009 - La schiuma Basotect utilizzata per l'isolamento di collettori solari termici. Viessmann, produttore tedesco di apparecchi per il riscaldamento, utilizza la schiuma melamminica Basotect di BASF per isolare la parte posteriore e la cornice laterale dei collettori solari termici, pannelli sottili installati sul tetto che producono acqua calda per uso domestico e industriale. La resina melamminica è da tempo utilizzata per l'isolamento termoacustico nell'industria aerospaziale, grazie alle sue caratteristiche di leggerezza e ritardo alla fiamma, ma sta trovando interessanti applicazioni anche in edilizia. Una delle più recenti riguarda l'isolamento acustico del Centro nazionale del nuoto di Pechino, inaugurato in occasione degli ultimi Giochi Olimpici. Nel caso dei collettori Viessmann, la resina melamminica è stata scelta anche per la sua durata e la resistenza alle alte temperature, oltre che per la possibilità di essere facilmente sagomata in forme complesse. Anche il basso rilascio di sostanze volatili (che potrebbero appannare il vetro del pannello riducendo la capacità di assorbimento dei raggi solari), ha contribuito alla sua adozione. Vedi anche: Isolamento e design in piscina

Assorbitori acustici in melammina

28 maggio 2009 - Oltre 2000 elementi cilindrici compongono il soffitto acustico della lobby dell'hotel Barceló Raval. Il soffitto della lobby del nuovo hotel Barceló Raval di Barcellona, in Spagna, presenta oltre 2.200 elementi di forma cilindrica appesi al solaio, che non hanno solamente una funzione estetica, ma fungono da deflettori acustici, migliorando l'insonorizzazione della grande sala. I deflettori sono prodotti dalla società catalana Tecno-Spuma con schiuma melamminica Basotect di BASF; la leggerezza del materiale, unita alla sua duttilità, hanno consentito di realizzare gli elementi in diverse forme e dimensioni, per ottimizzare le prestazioni acustiche e l'aspetto estetico del soffitto. In particolare, gli elementi riducono i fenomeni di eco causati dalla riflessione multipla delle onde sonore sulle superfici delle pareti e degli arredi. Il materiale si caratterizza per una struttura espansa a celle aperte, che assicura bassa densità, quindi leggerezza, e buone prestazioni di assorbimento acustico nelle medie e alte frequenze, oltre che per l'intrinseco ritardo di fiamma. Non è un caso che le principali applicazioni di questi espansi siano state sviluppate per il settore aerospaziale.

IN PRIMA PAGINA

SUP, ecco cosa contesta la UE all'Italia

22 luglio 2024 - Abbiamo potuto leggere la lettera di costituzione in mora inviata lo scorso maggio al Governo italiano dalla Commissione europea.

Investindustrial rileva la maggioranza di Piovan

22 luglio 2024 - Pentafin e 7-Industries Holding cedono le loro quote a Automation Systems. Prevista OPA sulle rimanenti azioni e delisting. Pentafin rientrerà con il 25%.

Cercasi start-up e spin-off per la chimica verde

22 luglio 2024 - Presentato il progetto "Chimica verde Lombardia per un futuro sostenibile 2024" frutto di una partnership tra Regione Lombardia e Federated Innovation @Mind.

Produzione di PLA negli Emirati

22 luglio 2024 - Per produrre bioplastiche in Medio Oriente è stata costituita una joint-venture tra SS Royal Kit Emirates Investment e Global Biopolymers Industries.

Semilavorati Vespel distribuiti da Biesterfeld

22 luglio 2024 - L'accordo commerciale riguarda la vendita di pezzi finiti e semilavorati in poliimmide di DuPont anche in Italia.

Illig ha trovato un acquirente

22 luglio 2024 - Il costruttore tedesco di termoformatrici passerà sotto il controllo di una società finanziaria tedesca.

IN BREVE

I vincitori del Design Innovation in Plastic 2024

22 luglio 2024 - I tre progetti premiati quest'anno sono stati elaborati dagli studenti della scozzese Glasgow School of Art.

Maire colloca finanziamento ESG-linked

18 luglio 2024 - Servirà a sostenere il fabbisogno finanziario e rimborsare in anticipo linee di credito esistenti.

U.S. Plastics Pact cambia guida

17 luglio 2024 - Jonathan Quinn è il nuovo CEO del programma volontario per la sostenibilità ambientale degli imballaggi in plastica.

Esplosione e fiamme in azienda ferrarese

17 luglio 2024 - L'incidente ha provocato cinque feriti, di cui due gravi, in uno stabilimento di trasformazione materie plastiche.

BLOG

avatar

17 novembre 2023 - Anche l'Italia avrebbe bisogno di un Sistema di Deposito Cauzionale per raggiungere gli obiettivi della Direttiva SUP di raccolta e di contenuto riciclato per l...

avatar

27 settembre 2023 - La concorrenza dei mattoncini di plastica avrebbe potuto danneggiare il circuito virtuoso del bottle-to-bottle.

avatar

Plast 2023: fu vera gloria?

di: Carlo Latorre

19 settembre 2023 - Qualche riflessione sull'ultima edizione di Plast 2023

avatar

5 agosto 2023 - Polimerica ha pubblicato online il suo primo articolo il 29 aprile 2003. In vent'anni sono cambiate molte cose, ma non la voglia di raccontare cosa succede nel ...

avatar

2 agosto 2023 - Falso annuncio attributo a Mattel: abbandoniamo la plastica entro il 2030. Ma è una bufala, creata da un gruppo di attiviti per l'ambiente per richiamare l'atte...

EVENTI

La Spezia, 11-13 settembre 2024

Torna la scuola estiva sui compositi

Il focus di quest'anno è sull'applicazione dei materiali compositi nel settore nautico. Appuntamento a La Spezia nel mese di giugno.

Instanbul, 10-12 ottobre 2024

Fiera dei compositi in Turchia

Dal 10 al 12 ottobre appuntamento a Instanbul con la nuova manifestazione Meet4Composite.

Milano, 9-12 ottobre 2024

Anche i compositi a 34.BI-MU

The Composites sarà uno degli otto temi della prossima edizione della biennale milanese dedicata a macchine utensili, robot e automazione.

Friedrichshafen, 18 ottobre 2024

Largo ai giovani a Fakuma

Career Friday in Fiera per avvicinare studenti, neolaureati e giovani professionisti all'industria delle materie plastiche.

Delfzijl, 22-23 ottobre 2024

Impianto per FDCA pronto in ottobre

Avantium inaugurerà la nuova unità dimostrativa il 22 ottobre a Delfzijl, in Olanda. Da questo intermedio si ottiene il PEF.