Schede azienda
Kuraray

TPE trasparenti e adesivi

31 marzo 2010 - Kuraray produrrà in Giappone 5.000 tonnellate di nuovi elastomeri termoplastici acrilici. La giapponese Kuraray avvierà presso il sito di Niigata un impianto per la produzione di una nuova famiglia di elastomeri termoplastici acrilici. Si tratta di copolimeri a blocchi che combinano la trasparenza e la resistenza del metilmetacrilato (MMA) con l'elasticità e le buone proprietà di adesione del butil acrilato (BA). Possibili applicazioni dei nuovi elastomeri termoplastici riguardano la produzione di adesivi, film, nastri, elementi guida di LED e altri componenti stampati ad iniezione. Kuraray ha stimato, per questa linea di TPE, vendite per 10 miliardi di yen (80 milioni di euro) entro il 2018. Il nuovo impianto, che avrà una capacità produttiva di 5.000 tonnellate annue, entrerà in funzione nel settembre del prossimo anno e richiederà investimenti per circa 5 miliardi di yen, pari a circa 40 milioni di euro. Attualmente la produzione dei nuovi elastomeri (che non hanno ancora un nome  commerciale) viene effettuata a scopo di sviluppo applicativo e tecnologico presso un impianto pilota, in funzione dal 2004.

Kuraray aumenta le capacità europee

9 febbraio 2010 - A Francoforte aggiunta una linea per PVB da 10mila tonnellate annue. La filiale europea del gruppo giapponese Kuraray ha incrementato di 10.000 tonnellate annue la produzione di polivinilbutirrale presso il sito tedesco di Francoforte. Grazie alla nuova linea, entrata in produzione in questi giorni, la capacità produttiva raggiunge ora le 39.000 t/a. Le resine PVB, commercializzate da Kuraray Europe con il marchio Trosifol, sono utilizzate in forma di film come interstrato nella produzione di vetrature di sicurezza per auto, edifici e per incapsulare celle fotovoltaiche, applicazione quest'ultima in forte crescita. Il polivinilbutirrale trova anche impiego nelle vernici, inchiostri e ceramiche.

Cambia colore con la temperatura

26 luglio 2005 - Kuraray Plastics ha sviluppato un tubo flessibile capace di cambiare tonalità in funzione della temperatura dei fluidi. Utilizzando speciali fibre realizzate in un materiale termocromatico, sviluppate in collaborazione con Pilot Ink, la società giapponese Kuraray Plastics ha messo a punto un tubo flessibile in materiale plastico capace di segnalare visivamente, attraverso il cambiamento di colore, la temperatura del fluido che scorre all'interno.   Essendo costituito da tre diversi pigmenti, mescolati tra loro, il materiale è in grado di visualizzare qualsiasi tonalità di colore, dal bianco al nero, nel range di temperature da -10°C a +60°C. Il tubetto è stato sviluppato per evidenziare variazioni di temperature di mezzo grado centigrado rispetto al limite impostato. Per esempio, si può impostare una temperatura "limite" di 40°C. Il tubetto mantiene un colore violaceo fino a questa temperatura per virare ad un rosso acceso quando il fluido che scorre all'interno diveta più caldo. Kuraray sta mettenso appunto specifiche applicazioni in collaborazione con alcune aziende operanti nei settori dove è richiesto un preciso controllo delle temperature dei fluidi. Il sistema potrebbe rivelarsi molto utile in impiantistica, per segnalare in modo immediato repentine varazioni di temperatura dei liquidi di processo.

IN PRIMA PAGINA

Anche ExxonMobil Chemical ferma un cracker

12 aprile 2024 - Il gruppo ha annunciato la chiusura dell'unità e di alcuni impianti a valle in funzione nel polo di Gravenchon, in Normandia.

Alleanza nel PLA in Francia

12 aprile 2024 - Accordo tra Futerro e Tereos per produrre in Normandia biopolimeri partendo da amido di frumento coltivato localmente.

Crescono le firme per l'European Industrial Deal

12 aprile 2024 - Sono ormai mille le aziende, associazioni e sindacati che chiedono ai leader dell'UE di sostenere l'industria europea.

Invista valuta uscita dalle fibre di nylon

12 aprile 2024 - Il segmento, che comprende anche le attività Cordura e cinque impianti produttivi, è stato sottoposto a revisione strategica.

Illig cerca investitori per il rilancio

12 aprile 2024 - Il costruttore tedesco di macchine per termoformatura ha subito la crisi ed è ora in fase di ristrutturazione finanziaria.

Anche in India bottiglie con 100% rPET

12 aprile 2024 - Il materiale viene riciclato da Ganesha Ecopet in un nuovo impianto che utilizza tecnologie fornite da Sorema e Starlinger.

IN BREVE

Svelati i temi del K2025

12 aprile 2024 - Slogan e aspetti chiave della fiera tedesca in programma l'anno prossimo puntano su economia circolare, digitalizzazione e responsabilità sociale.

Novità nella direzione commerciale Tomra Recycling

12 aprile 2024 - Marco Nibioli e Mariusz Rajca sono stati nominati direttori regionali vendite rispettivamente per il sud e nord Europa.

Prysmian acquisisce Warren & Brown

12 aprile 2024 - La società australiana è un importante fornitore di prodotti di connettività per le reti telecom.

In arrivo rincari per il PVOH

10 aprile 2024 - Kuraray ha annunciato una revisione verso l'alto dei prezzi delle resine a marchio Poval, Elvanol, Exceval e Mowiflex.

BLOG

avatar

17 novembre 2023 - Anche l'Italia avrebbe bisogno di un Sistema di Deposito Cauzionale per raggiungere gli obiettivi della Direttiva SUP di raccolta e di contenuto riciclato per l...

avatar

27 settembre 2023 - La concorrenza dei mattoncini di plastica avrebbe potuto danneggiare il circuito virtuoso del bottle-to-bottle.

avatar

Plast 2023: fu vera gloria?

di: Carlo Latorre

19 settembre 2023 - Qualche riflessione sull'ultima edizione di Plast 2023

avatar

5 agosto 2023 - Polimerica ha pubblicato online il suo primo articolo il 29 aprile 2003. In vent'anni sono cambiate molte cose, ma non la voglia di raccontare cosa succede nel ...

avatar

2 agosto 2023 - Falso annuncio attributo a Mattel: abbandoniamo la plastica entro il 2030. Ma è una bufala, creata da un gruppo di attiviti per l'ambiente per richiamare l'atte...

EVENTI

Roma, 17-18 aprile 2024

Definito il programma del congresso Giflex

La due giorni romana dedicata all'imballaggio flessibile affronterà temi di carattere economico, normativo e reputazionale.

Ferrara, 19 aprile 2024

Quante plastiche nel Po e nel Tevere?

Saranno presentati a Ferrara i risultati del progetto MAPP: Monitoraggio Applicato alle Plastiche del Po.

Bologna, 7-8 maggio 2024

Un salone per l'automotive interior design

Debutta quest'anno a E-Tech Europe 2024 un'area tematica dedicata ai sistemi per l'interior design nell'automotive e trasporti.

Barcellona, 7-10 maggio 2024

Più italiani a Hispack

Raddoppiato quest'anno il numero degli espositori provenienti dal Bel Paese alla fiera spagnola dell'imballaggio.

Orlando (USA), 6-10 maggio 2024

Aperte le registrazioni a NPE 2024

Acquistando i biglietti in anticipo si risparmia. La manifestazione si terrà l'anno prossimo in Florida dal 6 al 10 maggio.