JEC Innovation Awards

Ecco gli undici campioni nei compositi

20 marzo 2019 - Assegnati a Parigi i JEC Innovation Awards, riconoscimenti internazionali all'innovazione nell'industria dei materiali compositi.

Oltre 40mila visitatori a JEC World

20 marzo 2017 - L’affluenza cresciuta del 10% rispetto all’edizione 2016. Quasi otto visitatori su dieci provenivano dall’estero.

Con il robot i compositi si lavorano in 3D

27 gennaio 2017 - +LAB, laboratorio di stampa 3D del Politecnico di Milano, Owens Corning e Kuka Robotics premiati con il JEC Innovation Award.

JEC Awards, innovare con i compositi

27 gennaio 2017 - Annunciati i tredici vincitori dell’edizione 2017 dei JEC Innovation Award. Premiazione il 15 marzo a Parigi in occasione di JEC World.

Compositi eccellenti

9 febbraio 2010 - Annunciati i vincitori del JEC Innovation Awards. Anche una società italiana tra i premiati. Da oltre dieci anni, i JEC Innovation Awards premiano in occasione dell'omonima manifestazione francese le migliori innovazioni realizzate con i materiali compositi. Una vetrina di eccellenza che quasi sempre riesce ad individuare prodotti realmente innovativi. Tra gli undici progetti selezionati dalla giuria internazionale, suddivisi per settori applicativi, spicca anche l'italiana D'Appolonia, che ha sviluppato, in collaborazione con una trentina di partner, un rivestimento murale antisismico (foto a destra), sorta di carta da parati utilizzata per rinforzare, monitorare e gestire infrastrutture civili sensibili ai terremoti. Il rinforzo è costituito da tessuti multiassiali a base di cavi a fibre ottiche intrecciati, annegati in una speciale malta potenziata con nanoparticelle. Nella categoria Ambiente e Riciclaggio è stata premiata la danese 3XN architects per una struttura dimostrativa energeticamente autosufficiente mostrata in occasione della conferenza sul clima di Copenhagen. Particolarità della realizzazione è l'utilizzo di un laminato a sandwich a base di biomateriali riciclabili. Per il guscio esterno è stato utilizzato un biocomposito ottenuto da fibre di lino annegate in una matrice di olio di semi di soia e amido di mais. La struttura interna è costituita invece da fogli di sughero. Il rivestimento in gel è ricoperto da un nanoprodotto che decompone le particelle provenienti dall’aria e dalla pioggia ricorrendo alla luce solare, conferendo alla superficie proprietà autopulenti. La belga Lineo è stata premiata nella categoria Biomateriali per lo sviluppo di un prepreg a base di filo di lino e resina epossidica per l'assorbimento delle vibrazioni. Tra le applicazioni in fase di sviluppo racchette da tennis, telai di bicicletta, valige, componenti auto e navali. Nella categoria Aeronautica, l'olandese Fokker Aerostructures è stata premiata per la produzione in serie delle prime strutture primarie – timoni di direzione e di quota lunghi fino a sei metri - in composito termoplastico, PPS e fibre di carbonio, saldate ad induzione. I pezzi sono destinati al nuovo business jet Gulfstream 650 (foto a sinistra). Una ruota interamente in composito per biciclette, del peso di mezzo chilogrammo, ha fruttato alla francese Corima il primo premio nella categoria Sport e attività del tempo libero. Cerchione, mozzo e raggi sono prodotti con un prepreg al carbonio (foto a destra). Nella categoria trasporti, è stato premiato un pallet ad alte prestazioni in PP rinforzato con fibre lunghe, da 20 a 50 mm, della sudafricana Lomold Pty Ltd, mentre nella categoria Energia eolica ha vinto una turbina messa a punto dalla francese LTP: il materiale selezionato per questa applicazione è un biocomposito 100% naturale a base di acido polilattico (PLA) rinforzato con tessuto di lino. Tessuti e compositi meno soggetti alla laminazione della cinese Advanced Fiber Materials Technologies hanno ottenuto il premio nella categoria Materie prime, mentre una tecnologia di assemblaggio con adesivi strutturali ha fruttato alla belga S.A.B.C.A. il riconoscimento nella categoria Processi e procedimenti. Due vincitori ex equo, infine, nella categoria Automazione: la statunitense Magestic Systems per il processo CLC (Cured Laminate Compensation, Compensato laminato vulcanizzato) e la tedesca EADS Deutschland per una linea automatizzata per la produzione a basso costo di strutture di aerei in PRFC (foto a sinistra) La consegna dei premi avverrà il 13 febbraio 2010 in occasione della giornata inaugurale del JEC Composites Show, in programma a Parigi fino al15 aprile 2010.

IN PRIMA PAGINA

BASF vuole più donne manager

21 febbraio 2020 - L’obiettivo è portare la percentuale di donne in posizione di leadership al 30% del management entro il 2030.

A Jcoplastic lo stabilimento Treofan di Battipaglia

21 febbraio 2020 - L’accordo quadro tra la società campana e Jindal Films Europe prevede la riconversione della produzione e la salvaguardia dei posti di lavoro.

Il coronavirus spiazza i costruttori italiani

21 febbraio 2020 - Le aziende del settore gomma-plastica aderenti ad Amaplast temono una consistente caduta degli ordini, anche per lo slittamento ad agosto di Chinaplas.

Si votano i migliori fornitori di polimeri

21 febbraio 2020 - Fino al 22 maggio i trasformatori europei di plastiche sono chiamati a valutare i loro fornitori secondo cinque criteri, dall’affidabilità alla circolarità.

Materiali smart e bio

21 febbraio 2020 - Nel Centro ricerche Enea di Brindisi si studiano e formulano materiali sostenibili per applicazioni monouso e durevoli.

Vibac ritira la procedura di licenziamento

21 febbraio 2020 - Dopo un incontro al Ministero dello Sviluppo economico aperto un tavolo di confronto per il rilancio dello stabilimento di Vinci.

IN BREVE

Tre nuovi soci in Carpi

21 febbraio 2020 - Sale a 40 il numero delle aziende aderenti al Consorzio Autonomo Riciclo Plastica. Entrano CRT, Vello e Ecoambiente,

Tria Cina torna operativa

21 febbraio 2020 - Riapre la filiale asiatica del costruttore milanese di granulatori e impianti di recupero in linea di sfridi. Precauzioni in azienda per evitare il diffondersi del contagio.

Icma compie 75 anni

18 febbraio 2020 - Fondata nel 1945, ancora oggi è guidata dalla famiglia Colombo. Dalle prime macchine per legno all’economia circolare.

Riunione agenti Moretto

17 febbraio 2020 - Due giorni dedicati alla forza commerciale presso la sede di Massanzago per condividere risultati e sfide per il futuro.

BLOG

avatar

3 febbraio 2020 - Reale il rischio che la Direttiva SUP provochi una sostituzione dei materiali invece che una riduzione del monouso e una transizione verso i sistemi di riuso e ...

avatar

Filastrocca plastic-free

di: Carlo Latorre

13 gennaio 2020 - Testo di Mimmo Mòllica

avatar

19 dicembre 2019 - Il sindaco di Pontecurone: “La soluzione non è eliminare tutta la plastica ma usarla in modo consapevole, vogliamo essere un comune incivil free”.

avatar

25 novembre 2019 - Sostituire la plastica con altri materiali senza eliminare o ridurre il consumo monouso rischia di spostare solamente gli impatti ambientali da una risorsa all’...

avatar

22 novembre 2019 - Riprendiamo un video pubblicato qualche anno fa Elipso per mostrare l'importanza dell'imballaggio per l'igiene e la salubrità.

EVENTI

webinar, 27 febbraio 2020

Webinar sul riciclo chimico di PET

Il 27 febbraio focus sul progetto di ricerca Demeto basato sul processo di depolimerizzazione mediante microonde.

Colonia, 10 marzo 2020

Impatto della Brexit sul settore gomma-plastica

Se ne parlerà in un seminario organizzato da AMI il 10 marzo a Colonia a margine del convegno Plastics Regulations 2020.

Milano, 11-13 marzo 2020

Tornano i Milan Polymer Days

La conferenza internazionale sui polimeri Mipol2020 si terrà a marzo presso l'Aula Magna dell’Università di Milano. Una sessione è dedicata alle microplastiche.

Lossburg, 11-14 marzo 2020

Fissate le date degli Arburg Technology Days 2020

Gli ultimi sviluppi tecnologici nello stampaggio e stampa 3D saranno mostrati dal costruttore tedesco a Lossburg dall’11 al 14 marzo 2020.

Lagos, 24-26 marzo 2020

Padiglione italiano a Plastprintpack Nigeria

Promossa da ICE-Agenzia, in collaborazione con Amaplast e Acimga, porterà a Lagos i costruttori italiani interessati al mercato africano.