Blog

Non solo plastic free, ci sono anche Comuni plastic sì

giovedì 19 dicembre 2019

Nella corsa a chi è più 'plastic free’, che sembra aver contagiato tutti - dalle scuole alle Regioni, dai circoli sociali ai Ministeri - c’è anche qualche dissidente, come Rino Feltri, Sindaco di Pontecurone, in provincia di Voghera. In una nota - coraggiosa visti i tempi che corrono - ha infatti affermato che Pontecurone "non vuole essere un comune plastic free ma incivil free” e che la soluzione non è eliminare tutta la plastica, ma usarla in modo consapevole”.

Il primo cittadino di Pontecurone non apprezza nemmeno la plastics tax, foriera di generare "solo demonizzazione di un prodotto che ha rivoluzionato le nostre esistenze, di cui non possiamo fare a meno e che continua e continuerà a fornirci prodotti e dispositivi essenziali per la nostra vita e per il progresso. Oltretutto, una tassa che porta al raddoppio del costo della materia prima, può portare ad una forte contrazione della produzione con ricadute realmente spiacevoli in termini occupazionali in quel settore produttivo”.

"La soluzione non è eliminare tutta la plastica dalle nostre vite, ma usarla in modo consapevole e pertanto attuare politiche di educazione e formazione per un uso intelligente di questo prodotto - si legge nella nota pubblicata sul sito del Comune -. Bisogna insegnare a non gettare oggetti plastici nell’ambiente, ma a riciclarli, considerato anche il fatto che la plastica è uno dei prodotti maggiormente recuperabili e riciclabili". "La plastica non finisce da sola lungo le strade, nei fiumi, nei mari - si legge ancora -. E’ l’inciviltà delle persone singole che porta alla demonizzazione di un prodotto ed è per questi motivi che vogliamo che il nostro paese, nel rispetto dei valori del lavoro, della occupazione e delle qualità di un prodotto che ci ha cambiato la vita si dichiari "incivil free e non plastic free”.

di: Carlo Latorre
"Gli articoli in questa sezione non sono opera della redazione ma esprimono le opinioni degli autori"
Numero di letture: 5427
DALLO STESSO AUTORE
avatar

Quanta confusione sulla Direttiva SUP

Bioplastiche sì o no? C'è un accordo tra il Governo italiano e la Commissione europea? dal 3 luglio non vedremo più stoviglie monouso in plastica sugli scaffali?

di: Carlo Latorre

avatar

Boicottare paga?

L'associazione dei trasformatori turchi di materie plastiche Pagev rivendica il successo della campagna "Stop Buying".

di: Carlo Latorre

avatar

Tra le 10 piaghe d'Egitto e i Blues Brothers

Uno dopo l'altro si stanno allineando i tasselli che rendono il domino del post-covid sempre più complesso da giocare.

di: Carlo Latorre

avatar

Perché nascondere la plastica dietro la carta?

Ci sfugge il senso di realizzare una bottiglia di carta con liner di plastica e chiusura di polietilene, rendendo l'imballaggio scarsamente riciclabile a fine vita.

di: Carlo Latorre

avatar

All'Ambiente più scienza e meno demagogia

La nomina di Roberto Cingolani al neonato Ministero della Transizione ecologica potrebbe sancire un nuovo approccio all'economia circolare nel nostro Paese.

di: Carlo Latorre

avatar

Filastrocca plastic-free

Testo di Mimmo Mòllica

di: Carlo Latorre

avatar

Il supermercato plastic-free c’era già 10 anni fa

Riprendiamo un video pubblicato qualche anno fa Elipso per mostrare l'importanza dell'imballaggio per l'igiene e la salubrità.

di: Carlo Latorre