fibra di vetro

Dazi UE sulle fibre di vetro cinesi

16 settembre 2010 - Le misure, temporanee, sono riportate oggi sulla GU europea. Forti critiche dai produttori di compositi. La Commissione Europea ha imposto dazi temporanei all'importazione di fibra di vetro dalla Cina, pari all'8,5% e al 43,6%, in funzione dei diversi produttori. La decisione, fortemente osteggiata dai produttori europei di materiali compositi, è stata pubblicata oggi 16 settembre sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea ed entrerà in vigore domani. I dazi interessano i filati tagliati (chopped strands) di fibra di vetro di lunghezza non superiore a 50 mm, i roving di fibra di vetro e i feltri (mat), ad eccezione di quelli in lana di vetro. Il procedimento antidumping era stato avviato il 17 dicembre 2009 su richiesta della APFE, associazione europea dei produttori di fibra vetro. La decisione finale, secondo quanto riporta EuCIA (che rappresenta invece i produttori di compositi) è stata presa nonostante l'opposizione di 12 rappresentanti dei paesi membri nel comitato antidumping, contro sette a favore e 8 astenuti. Il presidente di EuCIA, Volker Fritz, teme ora ripercussioni sull'industria del settore, forte consumatore di fibra di vetro, che nella sua filiera occupa 150mila addetti in 10mila aziende, la maggior parte costituita da piccole e medie imprese. Ma effetti sul fronte dei prezzi potrebbero interessare anche gli utilizzatori finali, dalle costruzioni all'auto, dall'aerospaziale ai generatori eolici.

EuCia teme dazi shock su fibre vetro

20 agosto 2010 - In Europa potrebbero superare il 43% sulle importazioni di rinforzi dalla Cina. L'associazione europea che rappresenta i produttori di materiali compositi continua a lanciare appelli contro l'imposizione, da parte della Commissione Europea, di dazi doganali sulle fibre di vetro provenienti dalla Cina, richieste nel 2009 da APFE, associazione dei produttori di questo tipo di rinforzo. Dopo l'applicazione di misure doganali da parte di India e Turchia, EuCia ha avuto notizia che la Commissione sta per approvare dazi provvisori fino al 43,6% a partire dal prossimo 17 settembre. L'Associazione ritiene che i dazi andrebbero contro gli interessi dell'industria europea che utilizza materiali compositi.

EuCIA critica dazi su fibra vetro

29 luglio 2010 - Le misure introdotte da India e Turchia su importazioni dalla Cina. L'Europa non ha ancora deciso. L'associazione europea dell'industria dei materiali compositi, EuCIA, ha duramente criticato l'imposizione di dazi antidumping sulle importazioni in India (40,86%) e Turchia (38% contro il precedente 7%) di fibre di vetro provenienti dalla Cina, che potrebbero danneggiare il settore a livello mondiale e accrescere incertezza tra gli utilizzatori europei di manufatti fibrorinforzati. EuCIA ricorda che la Commissione Europea sta ancora valutando i possibili comportamenti anticoncorrenziali da parte dei produttori cinesi, ma in ogni caso l'Associazione si dichiara fortemente contraria a qualsiasi forma di protezionismo e invita gli utilizzatori di fibra vetro e le autorità nazionali a opporsi a misure, anche provvisorie, che potrebbero avere effetti negativi su un industria che coinvolge circa 10mila aziende e occupa 150mila addetti.

IN PRIMA PAGINA

Hera emette obbligazione 'green' per il riciclo

15 ottobre 2021 - Interamente sottoscritto il primo sustainability-linked bond da 500 milioni di euro volto alla riduzione delle emissioni e al riciclo delle plastiche.

Poliammidi DOMO sotto il marchio Technyl

15 ottobre 2021 - Dal 1° febbraio 2022 cambieranno denominazione tutti i materiali a marchio Domamid, Econamid e Thermec.

Baerlocher potenzia gli stabilizzanti in UK

15 ottobre 2021 - La decisione di avviare nuove capacità risponde alla forte crescita della domanda locale di additivi per PVC seguita alla Brexit.

50 estrusori Coperion a Brückner Maschinenbau

15 ottobre 2021 - Saranno installati su linee per la produzione di film per imballaggio flessibile destinate al mercato cinese.

Bioplastiche col bollino senza PFAS

15 ottobre 2021 - European Bioplastics chiede ai titolari del logo Seedling di autocertificare il non utilizzo di sostanze perfluoroalchiliche nei prodotti o nei materiali.

Aquafil nel recupero di reti da pesca

15 ottobre 2021 - Acquisita una partecipazione del 32% nella società norvegese Nofir, da dieci anni già partner del gruppo trentino.

IN BREVE

Evoluzione della granulazione in mostra a Ecomondo

15 ottobre 2021 - La bolognese CMG presenterà alla fiera di Rimini i più recenti sviluppi nella granulazione di materie plastiche a fini di riciclo.

PVOH più caro

15 ottobre 2021 - Kuraray ha annunciato aumenti per le resine a marchio Poval, Elvanol, Exceval e Mowiflex a livello globale.

Tosoh abbandona il TDI

13 ottobre 2021 - Il gruppo giapponese non ritiene più redditizia la produzione di diisocianato di toluene nel sito di Nanyo.

Antitrust UE guarda alla pasta di legno

12 ottobre 2021 - Ispezioni a sorpresa presso le principali aziende del settore in tutta Europa. Si sospetta l'esistenza di un cartello.

BLOG

avatar

14 settembre 2021 - Anche nel nostro paese dovrà prima o poi entrare in vigore un sistema di deposito cauzionale per i contenitori di bevande. Quali sono i sistemi di cauzionamento...

avatar

10 settembre 2021 - In Europa diversi Paesi hanno già introdotto o stanno per introdurre sistemi di deposito cauzionali per imballaggi monouso di bevande. Quali scenari si aprireb...

avatar

12 luglio 2021 - Nonostante i vari interventi del Ministro Cingolani apparsi sui media nelle settimane precedenti alla data di entrata in vigore della Direttiva sulle plastiche ...

avatar

16 giugno 2021 - Bioplastiche sì o no? C'è un accordo tra il Governo italiano e la Commissione europea? dal 3 luglio non vedremo più stoviglie monouso in plastica sugli scaffali...

avatar

Boicottare paga?

di: Carlo Latorre

9 maggio 2021 - L'associazione dei trasformatori turchi di materie plastiche Pagev rivendica il successo della campagna "Stop Buying".

EVENTI

Webinar, 26 ottobre 2021

Gomma, dallo sfrido all'end of waste

Seminario di mezza giornata organizzato da Assogomma per fare il punto sul quadro normativo in tema di gestione degli scarti di lavorazione.

Rimini, 26-29 ottobre 2021

Fissate le date di Ecomondo 2021

La fiera dedicata bioeconomia circolare tornerà dal vivo a Rimini dal 26 al 29 ottobre 2021.

Amsterdam, 4-5 novembre 2021

Plastics Recycling Show Europe in presenza a novembre

Torna al RAI di Amsterdam la quinta edizione della mostra convegno dedicata al riciclo di materie palstiche promossa da Plastics Recyclers Europe.

Maastricht, 16-18 novembre 2021

Utech Europe rinviata a novembre

Si tratta del secondo slittamento della manifestazione europea dedicata alle applicazioni industriali del poliuretani.

Bologna, 22 novembre 2021

Digitale e sostenibile il futuro della plastica

Definiti luogo di svolgimento, data e temi del XXVI Congresso delle Materie Plastiche organizzato dall'associazione TMP.