fibra di vetro

PA6 con fibre di vetro da riciclo

7 luglio 2020 - Lanxess introduce gradi Durethan ECO rinforzati con fibra di vetro riciclata da sfrido, certificata con il metodo del bilanciamento di massa.

Primo impianto a Bergamo per Korec

22 novembre 2019 - La società ha sviluppato un processo termochimico per il riciclo di compositi, resina e fibra vetro, che sarà implementato presso lo stabilimento di Rivierasca.

Pedale freno in PA66 e 60% fibra vetro

15 novembre 2019 - Sviluppato dalla tedesca Carbody con il nuovo tecnopolimero Technyl Max di Solvay resiste alla rottura con carichi fino a 3.000 N.

Poliammidi con fibre lunghe

13 marzo 2017 - Solvay introduce due nuovi gradi della serie Omnix con elevato tenore di rinforzo per il metal replacement.

Teijin rileva produttore USA di componenti auto in composito

13 settembre 2016 - Passa sotto il controllo del gruppo giapponese Continental Structural Plastics (CSP), importante trasformatore di SMC e termoplastici fibrorinforzati.

Polipropilene e carbonio nel portafoglio Borealis

2 febbraio 2016 - Ampliata con tre nuovi gradi la gamma di compound rinforzati Fibremod per alleggerimento nel settore automotive.

Hexcel prende il controllo di Formax

7 gennaio 2016 - La società inglese produce fibre di carbonio, di vetro e aramidiche per l'industria dei materiali compositi.

Dazi UE su fibre di vetro cinesi

9 gennaio 2015 - La Commissione Europea impone misure antidumping definitive su alcuni prodotti provenienti dal paese asiatico.

Dazi più leggeri sulle fibre cinesi

24 dicembre 2010 - La Commissione Europea sarebbe orientata a ridurli dal 43,6% al 13,8%. Decisione a gennaio. EuCIA, federazione europea dei produttori di materiali compositi, ha accolto con parziale soddisfazione la conclusione delle indagini condotte dalla Commissione Europea sulle importazioni di fibre di vetro dalla Cina. Sotto indagine dal 2009. Il procedimento antidumping, avviato nel dicembre 2009 su richiesta della APFE, associazione europea dei produttori di fibra vetro, aveva portato la Commissione a ravvisare gli estremi di un comportamento anticoncorrenziale. Il 17 settembre scorso erano così scattati dazi provvisori fino al 43,6% sulle importazioni di alcuni tipi di fibra di vetro dalla Cina. Taglio alle aliquote. La nuova proposta della Commissione ridurrebbe le aliquote al 13,8%, a partire dal 16 marzo 2011; misura che da provvisoria diverrebbe però definitiva. Questa revisione accoglie parzialmente le richieste EuCIA, che nei mesi scorsi aveva denunciato l'impatto negativo di un aumento dei prezzi dei rinforzi per l'industria europea dei materiali compositi. Decisione dopo la Befana. La decisione è attesa per il 13 gennaio 2011, quando i rappresentanti dei 27 paesi membri UE si incontreranno a Bruxelles per votare la proposta della Commissione.

Dazi UE sulle fibre di vetro cinesi

16 settembre 2010 - Le misure, temporanee, sono riportate oggi sulla GU europea. Forti critiche dai produttori di compositi. La Commissione Europea ha imposto dazi temporanei all'importazione di fibra di vetro dalla Cina, pari all'8,5% e al 43,6%, in funzione dei diversi produttori. La decisione, fortemente osteggiata dai produttori europei di materiali compositi, è stata pubblicata oggi 16 settembre sulla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea ed entrerà in vigore domani. I dazi interessano i filati tagliati (chopped strands) di fibra di vetro di lunghezza non superiore a 50 mm, i roving di fibra di vetro e i feltri (mat), ad eccezione di quelli in lana di vetro. Il procedimento antidumping era stato avviato il 17 dicembre 2009 su richiesta della APFE, associazione europea dei produttori di fibra vetro. La decisione finale, secondo quanto riporta EuCIA (che rappresenta invece i produttori di compositi) è stata presa nonostante l'opposizione di 12 rappresentanti dei paesi membri nel comitato antidumping, contro sette a favore e 8 astenuti. Il presidente di EuCIA, Volker Fritz, teme ora ripercussioni sull'industria del settore, forte consumatore di fibra di vetro, che nella sua filiera occupa 150mila addetti in 10mila aziende, la maggior parte costituita da piccole e medie imprese. Ma effetti sul fronte dei prezzi potrebbero interessare anche gli utilizzatori finali, dalle costruzioni all'auto, dall'aerospaziale ai generatori eolici.

IN PRIMA PAGINA

Unilever fa il punto sulla plastica

30 ottobre 2020 - Presentato lo stato di avanzamento del piano Sustainable Living Plan volto a ridurre l’impatto sull'ambiente dei rifiuti da packaging in plastica.

Le bioplastiche? Per EUBP sono sicure

30 ottobre 2020 - European Bioplastics critica i risultati di uno studio tedesco sulla presunta tossicità di prodotti a contatto con alimenti realizzati con biopolimeri.

Terza acquisizione in Italia per TriMas

30 ottobre 2020 - Rilevato Affaba & Ferrari, produttore lodigiano di chiusure in metallo e in materiale plastico per alimenti e contenitori industriali.

Consorzio per etichette sostenibili

30 ottobre 2020 - Celab si propone di favorire a livello globale il riciclo di sfridi e supporti delle etichette autoadesive.

Corte UE conferma multa a Pirelli

30 ottobre 2020 - La società dovrà pagare la sanzione dell'antitrust in accordo alla parental liability. Nessuna impatto sui conti del gruppo grazie a precedenti accantonamenti.

PEKK per stampa 3D prende il volo

30 ottobre 2020 - Boeing ha qualificato il tecnopolimero Antero 800NA di Stratasys per la produzione di componenti per aerei.

IN BREVE

Lean Plastic in un libro

29 ottobre 2020 - Pubblicato in edizione riveduta e approfondita il manuale “Introduzione alla Lean Plastic” di Alessandro Grecu.

Due nuovi ingressi in Carpi

29 ottobre 2020 - Proxital e Rossi Adriano Di Rossi Fabrizio sono entrate a far parte del Consorzio Autonomo Riciclo Plastica Italia.

EuCertPlast cresce

28 ottobre 2020 - Petcore Europe, VinylPlus e APE Europe aderiscono allo schema di certificazione per i riciclatori di materie plastiche.

A breve rincari per il PMMA

28 ottobre 2020 - Le resine Plexiglas e Pleximid di Röhm commercializzate in Europa e Asia Pacifico subiranno un incremento dei prezzi nel mese di novembre.

BLOG

avatar

27 ottobre 2020 - Gli imballaggi e i contenitori riutilizzabili sono il futuro un po' in tutti i settori perché apportano importanti vantaggi ambientali ma anche economici. A vol...

avatar

21 ottobre 2020 - Cresce il numeri di paesi e regioni che adottano un Plastic Pact per ridurre l’impatto della plastica sull’ambiente. Quali sono le caratteristiche e i risultati...

avatar

28 settembre 2020 - L'UNI/PdR 88:2020 una prassi di riferimento per la valutazione del contenuto di riciclato ben elaborata ma non aperta al mondo delle materie plastiche. Perché?

avatar

26 settembre 2020 - Finalmente dopo decenni di dura opposizione ai sistemi di deposito per i contenitori di bevande le grandi multinazionale del beverage si schierano a favore di u...

avatar

26 maggio 2020 - Entro il primo luglio 2021 anche le bottigliette di plastica saranno soggette ad un sistema di deposito e ad una cauzione di 15 cent. Ogni anno nei Paesi Bassi ...

EVENTI

Tehran, 29 ottobre - 1 novembre 2020

IranPlast posticipata di un mese

La fiera iraniana delle materie plastiche si terrà quest’anno a Tehran dal 29 ottobre al 1 novembre

online, 3-4 novembre 2020

Online gli Stati Generali della Green Economy

La sospensione di Ecomondo decisa dal Governo sposta l'evento sulla piattaforma digitale. Iscrizioni aperte per le due giornate del 3 e 4 novembre.

Alessandria, 18 novembre 2020

Tecnologie innovative nello stampaggio

É il titolo del corso di una giornata organizzato dalla Plastics Academy del Consorzio Proplast di Alessandria.

online, 9-11 dicembre 2020

Plastics Recycling Show Europe quest’anno online

A dicembre si terrà una conferenza gratuita di tre giorni sul riciclo di materie plastiche nel vecchio continente, con consegna dei Plastics Recycling Awards Europe.

Monaco di Baviera, 8-11 dicembre 2020

Rinviata anche Automatica 2020

Il salone tedesco della robotica e automazione si terrà a Monaco di Baviera a dicembre per intercettare la ripresa post-crisi.