SGL Group

Compositi al carbonio per Samsung

26 giugno 2013 - SGL e Samsung Petrochemical danno vita ad una joint-venture paritetica nel marketing e vendite per applicazioni nell'elettronica e medicale.

Poliammide reattiva e carbonio

5 ottobre 2012 - BASF e SGL mettono a punto un composito termoplastico a basso costo e alte prestazioni per processi RTM e RIM.

BMW scommette sul carbonio

22 novembre 2011 - Acquisita quota di minoranza in SGL Carbon, produttore tedesco di materiali compositi.

Fibre di carbonio per BMW

24 maggio 2011 - Completato l'impianto statunitense di Moses Lake: produrrà rinforzi per i compositi destinati alla nuova elettrica i3.

Parte l'elettrica al carbonio

10 novembre 2010 - BMW investirà 400 milioni di euro nel progetto Megacity. Primi modelli nel 2013. La casa bavarese ha stanziato 400 milioni di euro per far partire il progetto Megacity, nuova generazione di utilitarie a trazione elettrica, leggere e compatte, realizzate facendo uso di materiali compositi rinforzati con fibre di carbonio. I veicoli saranno assemblati in un nuovo impianto che sorgerà nel sito BMW di Lipsia, dove è prevista la creazione di 800 nuovi posti di lavoro, ma alcuni importanti elementi della catena cinematica e della carrozzeria verranno prodotti a Dingolfing. L'introduzione sul mercato è prevista nel 2013.Considerando anche gli investimenti negli impianti per la produzione di fibre di carbonio, in joint-venture con il gruppo SGL, il progetto comporterà un esborso complessivo di 530 milioni di euro e l'assunzione di un migliaio di addetti negli stabilimenti di Lipsia, Landshut e in quelli statunitensi di Wackersdorf e Moses Lake. Nel nuovo veicolo elettrico Megacity, BMW sperimenterà su larga scala l'applicazione di materiali compositi rinforzati con fibre di carbonio per la cellula abitacolo del veicolo, mentre l'alluminio sarà utilizzato per il telaio. In questo modo il costruttore tedesco stima di risparmiare tra i 250 e i 350 kg, compensando il peso degli accumulatori.

BMW stringe alleanza nei compositi

3 novembre 2009 - Accordo con SGL per la produzione di parti in fibra di carbonio destinate alla gamma Megacity. La Casa  automobilistica bavarese ha siglato un accordo di cooperazione con SGL Group per la creazione di una joint-venture specializzata nella produzione di componenti e semilavorati in fibra e tessuti di carbonio. BMW deterrà il 49% del capitale contro il 51% di SGL, ma i due partner saranno equamente rappresentati nel Consiglio di amministrazione e le decisioni straordinarie dovranno essere prese all'unanimità L'operazione, che prevede un investimento iniziale di 90 milioni di euro (su un totale di 230 milioni), porterà alla costituzione di due nuove società, una in Nord America (SGL Automotive Carbon Fibers LLC), l'altra in Germania (SGL Automotive Fibers GmbH & Co KG), con la creazione, nella fase iniziale, di 180 posti di lavoro. L'accordo, ancora in fase embrionale, deve essere approvato dalle autorità antitrust. Secondo la bozza, la costruzione dei due siti produttivi potrebbe partire già nel 2010. "Questa joint venture rappresenta una situazione win-win, che porterà benefici ad entrambi i partner - ha affermato Norbert Reithofer, presidente del Management Board di BMW -. Noi acquisiremo tecnologie avanzate e le materie prime necessarie per i nostri veicoli Megacity, mentre SGL potrà entrare nel settore auto con un partner di rilievo". Contestualmente all'accordo con BMW, SGL ha costituito una nuova joint-venture con la giapponese Mitsubishi Rayon per la produzione di poliacrilonitrile (PAN), materia prima per la fibra di carbonio. La società, nella quale SGL deterrà una quota intorno al 33%, sarà gestita da Mitsubishi presso il sito di Otake, in Giappone. SGL Group, con sede a Wiesbaden (Germania) è uno dei principali produttori di materiali a base di carbonio, dalla grafite alle fibre di carbonio e compositi. Possiede 40 siti produttivi in Europa, Nord America e Asia. Nel 2008, con circa 6.500 addetti, ha realizzato vendite per 1,6 miliardi di euro.  

IN PRIMA PAGINA

Femca contro chiusura impianto Versalis

22 maggio 2020 - Il sindacato dei chimici ritiene la decisione del Sindaco di Brindisi "sbagliata e immotivata”. Pesanti le ripercussioni del fermo sui lavoratori.

La riconversione premia plastiche, chimica e tessile

22 maggio 2020 - I risultati di un’indagine sugli effetti dell’emergenza Covid-19 nel tessuto industriale italiano condotta da Randstad Professionals.

+VOCI con Antonello Ciotti di Corepla

22 maggio 2020 - Con il presidente del consorzio di filiera degli imballaggi in plastica abbiamo parlato di riciclo e Covid-9, Biorepack e consorzi autonomi.

Fibre di carbonio biobased

22 maggio 2020 - Stora Enso collabora con Cordenka per passare dalla scala di laboratorio al primo impianto pilota.

Stampa 3D per veder le stelle

22 maggio 2020 - In resina Ultem l’involucro di Mini-EUSO, telescopio cosmico per raggi UV installato sulla stazione spaziale internazionale.

Cresce il supporto all’export

22 maggio 2020 - Nei primi quattro mesi dell’anno SACE ha più che raddoppiato le operazioni a sostegno del Made in Italy.

IN BREVE

In fiamme azienda chimica veneziana

15 maggio 2020 - Un incendio ha interessato una fabbrica di specialità chimiche nel distretto industriale di Porto Marghera.

Si ferma cracker Versalis

12 maggio 2020 - Versalis ferma da domani, per 5 giorni, l’impianto di Brindis per attività di manutenzione programmata.

Rincara il polistirene Styron

12 maggio 2020 - Trinseo ha annunciato incrementi di prezzo per tutti i gradi commercializzati sul mercato europeo.

Lascia il CCO Piovan

11 maggio 2020 - Peter Dal Bo conclude la sua esperienza lavorativa nel gruppo veneto per intraprendere nuove opportunità professionali.

BLOG

avatar

13 marzo 2020 - Oltre a restrittive interpretazioni di decreti non troppo recenti, esistono e vengono agevolati in Europa strumenti per favorire l'upcycling di scarti qualsiasi...

avatar

2 marzo 2020 - C'è tanta, troppa confusione sul reale significato di "riciclato", tanto che si corre il rischio di incappare in dichiarazioni false o scorrette. Ma cosa dicono...

avatar

3 febbraio 2020 - Reale il rischio che la Direttiva SUP provochi una sostituzione dei materiali invece che una riduzione del monouso e una transizione verso i sistemi di riuso e ...

avatar

Filastrocca plastic-free

di: Carlo Latorre

13 gennaio 2020 - Testo di Mimmo Mòllica

avatar

19 dicembre 2019 - Il sindaco di Pontecurone: “La soluzione non è eliminare tutta la plastica ma usarla in modo consapevole, vogliamo essere un comune incivil free”.

EVENTI

webinar, 10 giugno 2020

Webinar su Circular Economy Action Plan

Lo organizzano a giugno le associazioni European Plastics Converters (EuPC) e PET Sheet Europe.

Lione, 16-19 giugno 2020

Nuovo nome e formato per il FIP di Lione

Il salone triennale francese si fa in tre e cambia nome in France Innovation Plasturgie. Appuntamento nel giugno 2020 al Lyon Eurexpo.

Shanghai, 3-6 agosto 2020

Chinaplas rischedulata in agosto

La manifestazione cinese dedicata al mondo della plastica era stata posticipata a causa dell’epidemia di coronavirus.

Bruxelles, 10-11 settembre 2020

Rinviata conferenza sul riciclo chimico

A causa dell’emergenza coronavirus, ChemRecEurope ha deciso di rinviare a settembre l'European Chemical Recycling Conference.

Parma, 28-30 settembre 2020

SPS Italia va a settembre

Rinviata a dopo l'estate anche la fiera dell'automazione per l'industria intelligente, digitale e flessibile in programma a Parma.