In questa sezione: Poliolefine PVC PS ABS SAN EPS PET Poliammidi Tecnopolimeri Gomme Compositi Bioplastiche Altre specialità Prezzi
SCHEDE AZIENDE

PlasticFinder srl

PlasticFinder è una innovativa piattaforma web per lo scambio di polimeri, additivi e masterbatch - in particolare slow moving, seconde scelte e materia prima inutilizzata – dedicata a produttori, distributori e trasformatori che possono re-immettere sul mercato le loro materie prime e trovare quelle di cui hanno bisogno.

Tutti gli operatori della filiera possono essere al contempo venditori e acquirenti, con la garanzia del completo anonimato e la sicurezza delle transazioni.

L’utilizzo della piattaforma è totalmente gratuito, PlasticFinder trattiene una percentuale solo in caso di successo della vendita.

PlasticFinder attinge a un database di oltre 45.000 nomi commerciali, corrispondenti a 3.500 diversi tipi di compound, che aiuta l’utente a vendere materiali e a cercare prodotti in modo rapido semplice ed intuitivo.

Via F. de Sanctis, 74 - 20141 Milano (MI)
Tel: +39 02.21118692
Web: www.plasticfinder.it/ - Email: info@plasticfinder.it

BIO-FED Branch of AKRO-PLASTIC GmbH

BIO-FED, con sede all’interno del BioCampus Cologne di Colonia, è un’azienda specializzata in compound biopolimerici innovativi dalle molteplici applicazioni e con una lunga esperienza nello sviluppo, compoundazione e commercializzazione di materie plastiche biodegradabili e/o biobased con il marchio M·VERA®.

BIO-FED è nata nell'ottobre 2014 con l'acquisizione, ad opera di AKRO-PLASTIC GmbH, della divisione Europa di un'azienda di biotecnologie statunitense. BIO-FED è una divisione di AKRO-PLASTIC GmbH (www.akro-plastic.com) e, come tale, fa parte del gruppo Feddersen (www.kdfeddersen.com), un'azienda che conta oltre 800 dipendenti a livello globale e un fatturato di oltre 650 milioni di euro. Pur concentrando le proprie attività nel comparto delle materie plastiche, il gruppo è presente anche nel settore dell'export (K.D. Feddersen Ueberseegesellschaft mbH), del commercio dell'acciaio inox (Voß Edelstahlhandel GmbH) e dell'ingegneria meccanica (FEDDEM GmbH & Co. KG).

BIO-FED si avvale degli impianti produttivi e dei laboratori di ricerca di AKRO-PLASTIC GmbH e collabora a stretto contatto con AF-COLOR (www.af-color.com), altra divisione di AKRO-PLASTIC operante nell'ambito dello sviluppo e della commercializzazione di masterbatch coloranti e additivi di origine biopolimerica. AKRO-PLASTIC GmbH e AF-COLOR hanno sede a Niederzissen, in Germania.

Grazie agli oltre 400 dipendenti, alle sue sedi in Cina e Brasile e alle sue divisioni commerciali, AKRO-PLASTIC GmbH è un'azienda leader in Europa in materia di compound, in grado di produrre ogni anno fino a 150.000 tonnellate di granuli di plastica.

Sede Akro Plastic
Sede principale di AKRO-PLASTIC GmbH nel parco industriale di Brohltal Ost presso Niederzissen (Germania)

Sede di BIO-FED nel BioCampus Cologne a Colonia

Sede di BIO-FED nel BioCampus
Cologne a Colonia

 

 

Nattermannallee, 1 - 50829 (K)
Tel: +49 221.8888.9400 - Fax: +49 221.8888.9499
Web: bio-fed.com/it/ - Email: info@bio-fed.com

FRANPLAST SPA

Franplast sedeFranplast SpA è stata fondata nel 1966 a Provaglio d’Iseo, in provincia di Brescia.

In questi oltre 50 anni di esperienza, si è sempre dedicata alla produzione di elastomeri termoplastici (TPE-S) sviluppati sulla base delle specifiche richieste del cliente.

Certificata ISO9001 dal 1997 e 100% made in Italy, Franplast presenta come uno dei suoi punti di forza l'attenzione ai particolari e ai dettagli: il posizionamento dell'impianto produttivo, dei laboratori e degli uffici nello stesso complesso porta ad una migliore comunicazione tra le varie parti, permettendo così un monitoraggio costante del progetto durante tutte le fasi del suo sviluppo.

Molto importante è anche l'orientamento alla qualità e al cliente: grazie alla partecipazione a numerose fiere nazionali ed internazionali, Franplast è sempre aperta all'incontro con clienti e fornitori. I tecnici sono inoltre disponibili ad effettuare visite all'impianto produttivo del cliente, con lo scopo di fornire supporto durante la lavorazione del materiale per la messa a punto del prodotto adatto ed assistere a prove di stampaggio congiunte.

La continua crescita aziendale in questi ultimi dieci anni, unitamente alla capacità e all'impegno imprenditoriale della proprietà, hanno fatto sì che Franplast sia in continua evoluzione e miglioramento in relazione alla propria infrastruttura, strumentazione tecnica, macchinari e staff.

Via per Monterotondo, 5 - 25050 Provaglio d'Iseo (BS)
Tel: 030.9823606 - Fax: 030.9823583
Web: www.franplast.it - Email: info@franplast.it

GP di Piazzon Srl

Mescolatori PiazzonLa G.P. Di Piazzon S.r.l. grazie ad una trentennale esperienza progetta e costruisce internamente impianti per lo stoccaggio, la miscelazione e il trasporto di materie prime in polvere e granulo per il settore plastico, alimentare e chimico.
Negli anni la G.P. di Piazzon srl si trasforma e dà vita ad una società che produce manufatti per il mercato italiano ma, soprattutto per quello estero.
Ultimo grande traguardo per la G.P. è stata la marcatura e la certificazione dei suoi prodotti. Convinti che la sicurezza e la qualità debbano diventare elementi distintivi della produzione, la G.P. di Piazzon sceglie di certificarsi EN ISO 1090-1.

Via Gasdotto, 25 - 36078 Valdagno (VI)
Tel: 0445/951375 - Fax: 0445/953964
Web: www.gpdipiazzon.it - Email: info@gpdipiazzon.it

Contenuti sponsorizzati

Cessione partecipazione GSI negli USA

Invito a presentare manifestazioni di interesse per la quota di maggioranza di GSI North America, attiva nella distribuzione di componenti in plastica.

Soluzioni avanzate per preforme PET

Piovan lancia l’ultima versione del sistema di deumidificazione GenesysNext, ottimizzato per il PET riciclato, e uno strumento per l’analisi rapida del contenuto di sostanze volatili nelle preforme.

Sviluppi delle plastiche nel medicale

Sempre più utilizzate nei nuovi dispositivi medicali e negli imballaggi farmaceutici, dove giocano un ruolo chiave per la sicurezza dei prodotti. Le norme stanno cambiando ed occorre riconsiderare con attenzione la supply chain.