In questa sezione: Riciclo Bioplastiche Legislazione
Contenuto sponsorizzato

Da rifiuto di imballaggio a nuovo prodotto

Il ciclo intelligente della plastica di PreZero Polymers, uno dei principali operatori europei nel settore delle materie plastiche riciclate. I suoi prodotti si trovano sugli scaffali di Lidl e Kaufland in tutta Europa.

1 dicembre 2021 10:17

Prezero sede s stabilimentoDal 2019 PreZero Polymers fa parte di PreZero, un fornitore di servizi attivo a livello internazionale che, come Lidl e Kaufland, appartiene al gruppo Schwarz.
PreZero è la divisione ambiente del gruppo Schwarz, impegnata per un futuro più pulito in cui un sistema di riciclo efficiente e completamente a ciclo chiuso protegge il mondo in cui viviamo e crea valori sostenibili.
Il concetto di ciclo chiuso presuppone un prodotto completamente riciclabile che, passando dalla commercializzazione e per lo smaltimento, arriva fino al riciclo sostenibile e alla trasformazione in nuovi prodotti. PreZero, attraverso la suddivisione nei tre segmenti aziendali Dual, Recovery e Recycling, copre da sola le fasi fondamentali nella catena del riciclo.

ECONOMIA CIRCOLARE. PreZero Polymers reimmette in circolo ogni anno 175.000 tonnellate di materiale riciclato in Europa e negli Stati Uniti. Plastica usata e imballaggi leggeri provenienti da rifiuti post-consumo, insieme a scarti industriali, vengono trasformati in granuli di polipropilene presso quattro impianti: Haimburg in Austria, Fonte in Italia e altri due negli USA, rispettivamente in California e South Carolina.
Questi granuli riciclati sono i materiali di partenza per nuovi prodotti impiegati nei settori più diversi.
“Con i brand della famiglia PreZero, gestiamo sotto un unico 'ombrello' fasi importanti e avanziamo così verso l’obiettivo dell’economia circolare del gruppo Schwarz - afferma Clemens Stockreiter, CEO di PreZero Polymers. -. Vogliamo utilizzare in futuro questo know-how esclusivo ed espandere ulteriormente la nostra esperienza nell’ambito del riciclo, per noi e per i nostri clienti”.

Prezero NUOVI INVESTIMENTI. Parlando di investimenti, un passo importante è l'avvio di un nuovo impianto di riciclo a Grünstadt, in Germania, che entrerà in funzione nel 2022, incrementando ulteriormente la capacità produttiva.
Le sinergie generate dalla joint-venture con il Gruppo Meinhardt permettono a PreZero Polymers di produrre riciclati HDPE di alta qualità, adatti all'uso nella pulizia, prodotti igienici e cosmetici.
Più in generale, PreZero Polymers sta perseguendo una forte crescita agevolata da un programma di investimenti fino al 2030, assicurando in questo modo posti di lavoro e opportunità di sviluppo per i suoi dipendenti.
La divisione punta sulle tecnologie più moderne e, di recente, nei due impianti di Haimburg e Fonte ha messo in funzione una coppia di estrusori bivite, con i quali sarà possibile produrre in futuro materie plastiche riciclate particolarmente preziose per il mercato globale.
"La messa in funzione dei due estrusori bivite per noi è un importante traguardo per chiudere il ciclo della plastica - sottolinea Robert Lackner, Head of Business Operation presso PreZero Polymers -. Gli impianti ci consentono di produrre materie plastiche riciclate di alta qualità per i nostri clienti".
Le linee sono in grado di miscelare fino a dodici materiali diversi, offrendo così un'alternativa all'impiego di nuova plastica.

PRODOTTI E APPLICAZIONI. I campi di applicazione dei riciclati sono, tra gli altri, il settore del giardinaggio e dell’arredamento, l’edilizia, l'industria automobilistica e i prodotti per la casa. I settori di applicazione e le richieste sono in continua espansione e provengono dai settori più svariati.
presero casalinghi Il portafoglio di articoli per la casa realizzati con materiale riciclato è uno dei progetti più recenti. Il "secchio in rigranulato" sviluppato da PreZero Polymers si è piazzato tra i finalisti nella categoria Prodotto per la casa e il tempo libero ai Plastics Recycling Awards Europe 2021.
Il prodotto simboleggia il percorso comune che PreZero persegue insieme a Lidl e Kaufland in direzione dell’economia circolare. Per prima cosa, in qualità di licenziante per imballaggi commerciali, PreZero Dual garantisce il rientro nel ciclo della maggior parte possibile di materiale. In secondo luogo, PreZero raccoglie e smista i rifiuti domestici di imballaggi in plastica che sono stati smaltiti nei sacchi o nei “bidoni gialli” per la raccolta differenziata in Germania. In PreZero Polymers, i rifiuti di imballaggi in plastica vengono poi trasformati in granulato di polipropilene riciclato che verrà utilizzato da produttori esterni per creare nuovi articoli più sostenibili, costituiti per il 100% da plastica riciclata*. Gli articoli domestici sostenibili, quali secchi, grucce appendiabiti e contenitori portaoggetti, sono distribuiti dai punti vendita Lidl e Kaufland in Europa.

REset PLASTIC. I nuovi prodotti da riciclo rientrano nella strategia per la plastica del gruppo Schwarz, REset Plastic, a sostegno della vision “Meno plastica, più economia circolare”. L’obiettivo inoltre è ottenere nuovi prodotti dai rifiuti di imballaggio per contribuire ad un’economia circolare funzionante.
"In PreZero siamo convinti che questo approccio complessivo per tutto l'intero ciclo di creazione del valore aggiunto e la nostra volontà di cambiare siano decisivi per il successo dei prodotti in materia plastica riciclata - conclude Robert Lackner -. Solo così ci avviciniamo al nostro obiettivo di donare una nuova vita ai rifiuti in plastica del mondo".

*Percentuale di plastica del prodotto (circa 95%) costituita al 100% da plastica riciclata, ulteriore utilizzo di additivi e coloranti (circa 5%)

Con il contributo di:
PreZero
www.prezero-international.com
Polymers.Sales@prezero.com

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 3903