Contenuto sponsorizzato

Il futuro del digitale passa da Open Mould

La digitalizzazione sta progressivamente coinvolgendo tutto il mondo delle imprese, anche nel settore gomma-plastica. Come testimonia la nuova piattaforma sullo stampaggio ad iniezione.

1 agosto 2021 06:40

Open MouldDigitalizzare non significa soltanto implementare nuove tecnologie all’interno di uffici e stabilimenti per rendere più efficienti metodi di lavoro in uso, ma anche - e soprattutto - sfruttare le enormi potenzialità dell'Information Technology per ripensare i processi che disegnano l'intera organizzazione aziendale.
Ciò significa trasformare anche il modo di lavorare, facendo leva sulle soluzioni tecnologiche come acceleratori per l’innovazione digitale: un passo fondamentale per semplificare i processi aziendali e accorciare le distanze con partner, clienti e fornitori.

Open mould La digitalizzazione, inoltre, apre nuove opportunità di sviluppo commerciale in un mercato sempre più competitivo e compresso: con gli strumenti informatici adatti è possibile far conoscere la propria azienda ad una quantità molto più ampia di clienti, oppure trovare con facilità il fornitore perfetto per le proprie esigenze. Digitalizzare significa quindi alleggerire e semplificare, rendendo più agile ogni processo aziendale e portando così la propria impresa nel futuro.

Per entrare a far parte della digital transformation servono però gli strumenti adatti. Con in mente questo approccio è stata creata Open Mould, piattaforma innovativa pensata per favorire l’incontro tra stampatori di materie plastiche (buyer) e costruttori di stampi e attrezzature correlate (supplier). Si possono così gestire in un unico ambiente numerosi progetti e fornitori contemporaneamente, confrontare le offerte disponibili, monitorare gli avanzamenti e condividere con facilità tutte le informazioni e i file.
In questo modo, l'intero processo di acquisto e vendita è semplice come un click: i buyer propongono una RFQ (richiesta di quotazione) e scelgono il fornitore a cui affidarla, mentre i supplier trovano rapidamente nuove opportunità, semplificando i processi, riducendo i tempi di trattativa e diventando così sempre più competitivi.

La condivisione di informazioni e file utili per un progetto viene gestita su un interfaccia intuitiva, studiata per semplificare e rendere agile il processo di confronto: Open Mould lascia al passato i continui e dispersivi scambi di mail e il rischio costante di perdere documenti e informazioni.
Open MouldUtilizzare la piattaforma è molto semplice: buyer e supplier si registrano gratuitamente e vengono validati dalla piattaforma: i potenziali acquirenti pubblicano la propria richiesta di offerta (RFQ) fornendo tutte le informazioni utili e i supplier propongono la loro migliore quotazione;  il processo di selezione del fornitore è agevolato  dall’algoritmo di comparazione.
Al termine dell'operazione  il buyer può affidare la commessa al fornitore che ha presentato, complessivamente, la migliore offerta.

L'intero processo avviene in piena sicurezza: questo perché Open Mould adotta un sistema di protezione dei dati basato sulle normative più stringenti a livello globale, quelle della Swiss Federal Data Protection Act (DPA) e della Swiss Data Protection Ordinance (DPO).

Con il contributo di:
Open Mould
International World Wide Consulting AG
Via Emilio Bossi 1 - 6900 Lugano (CH)
Tel. +41 (0) 91 6975130
www.openmould.com
info@openmould.com

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 4009