In questa sezione: Economia Uomini e Aziende Leggi e norme Lavoro
Contenuto sponsorizzato

TPE Marfran per mascherine e siringhe

In un anno complesso e sfidante l’azienda bresciana - già nota come Francesco Franceschetti Elastomeri - ha messo a frutto le sue competenze  nel compounding per fornire materiali per i dispositivi di protezione individuale.

3 febbraio 2021 10:14

Marfran mascherinaAttiva nell’ambito medicale e farmaceutico, Marfran (già Francesco Franceschetti Elastomeri) ha affrontato il difficile scenario pandemico continuando a produrre, affrontando il calo della domanda grazie alla capacità di cogliere nuove opportunità, formulando compound atossici e biocompatibili per dispositivi di protezione individuale.

Questa applicazione trova nei prodotti Marfran e Marfran.MED, sterilizzabili, riutilizzabili e disponibili anche trasparenti (per permettere il riconoscimento facciale), una soluzione adatta alla realizzazione della guarnizione facciale o dell'intera struttura portante della mascherina. A questo fine, i compound medicali dell'azienda bresciana sono testati per rispondere agli standard europei di biocompatibilità, conformi alla ISO 10993-4, 5, 10 e 11 e approvati secondo la classe VI della farmacopea statunitense (USP).

marfran medE nel momento di massima emergenza, in aprile, Marfran ha collaborato allo sviluppo della  “mascherina solidale”, facendo sistema con attori della filiera, con capofila il costruttore di presse ad iniezione Negri Bossi. “Siamo orgogliosi di aver significativamente contribuito a questa iniziativa, che riconosce il valore tecnico e qualitativo dei materiali e dei servizi, e rende evidenti i valori di solidarietà e di appartenenza che ci contraddistinguono. I nostri Marfran.MED vengono prodotti in un impianto dedicato a contaminazione controllata, sono stabili nella formulazione, tracciabili e conformi alle normative, per garantire massima sicurezza ai nostri clienti”, afferma Giulia Franceschetti, direttore generale della società.

Al momento sono diversi i progetti attivi: non solo mascherine ed elastici, ma anche stantuffi per siringhe; progetti che guardano anche alla sostenibilità resa possibile dalla gomma termoplastica Marfran.MED, lavabile e riciclabile.

Con il contributo di:
Marfran Srl
via G. Pastore, 33/35 - Nigoline - 25040 Corte Franca (BS)
Tel. +39 030 98.60.511 - fax. +39 030 98.42.44
info@marfran.com
www.marfran.com

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 3080