In questa sezione: Riciclo Bioplastiche Legislazione
Contenuto sponsorizzato

Covid-19 non ferma il riciclo di PFU

Nel primo trimestre l’attività di raccolta svolta da Ecopneus si è attestata sugli stessi livelli dell’anno scorso.

21 aprile 2020 08:30

ecopneus raccolta pffNonostante le restrizioni e le difficoltà di operare durante l’emergenza Covid-19,  Ecopneus non ha ridotto la raccolta di pneumatici fuori uso (PFU), che nei primi tre mesi dell’anno è ammontata a 53.546 tonnellate, lo stesso volume del primo trimestre 2019 (53.174 ton ). Nello stesso periodo sono state oltre 18.000 le richieste di prelievo di PFU provenienti dai 13.450 gommisti, stazioni di servizio e autofficine servite da Ecopneus in tutta Italia. 

Le attività legate alla raccolta e trattamento dei PFU rientrano infatti tra quelle essenziali autorizzate dal DPCM del 22 marzo.

"Ci stiamo impegnando per garantire un servizio efficiente ai tanti punti di generazione dei PFU che serviamo in tutta Italia anche in questa situazione emergenziale, in linea con l’approccio che abbiamo sempre avuto alla nostra attività oltre che con le disposizione governative” commenta Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus.

© Polimerica -  Riproduzione riservata
Numero di letture: 1328