In questa sezione: Economia Uomini e Aziende Leggi e norme Lavoro
Contenuto sponsorizzato

A Moba Eurotubi la Tubicom di Lucca

Già in programma interventi di ammodernamento tecnologico e logistico dello stabilimento toscano. Del nuovo progetto imprenditoriale fa parte anche il produttore di cartoncino riciclato Industria Cartaria Pieretti del Gruppo Cartiera dell’Adda.

30 gennaio 2020 16:47

TubicomMoba Eurotubi, uno dei principali produttori europei di tubi ed anime in cartone destinati ad applicazioni di packaging, ha completato nei giorni scorsi l’acquisizione della Tubicom di Lucca, azienda che dal 1993 produce tubi in cartone con forte specializzazione nel settore tissue, appartenente alla famiglia Carrara. Nell’operazione è stato coinvolto un importante partner, con consolidata esperienza nella produzione di cartoncino riciclato: Industria Cartaria Pieretti Spa del Gruppo Cartiera dell’Adda, con sede a Marlia (Lucca).

Il piano di sviluppo industriale prevede il mantenimento dell'identità e della territorialità di Tubicom, che continuerà a produrre nell'attuale stabilimento di Lucca, all’interno di un distretto industriale di rilevanza europea.
tubi cartone“Siamo molto orgogliosi di aver concluso questo importante accordo - commenta Daniele Molteni, CEO di Moba Eurotubi -. Attraverso questa acquisizione, Moba Eurotubi potenzia la propria presenza sul territorio italiano, ora articolata su tre siti produttivi: il primo situato nel nord Italia, a Montorfano in provincia di Como; il secondo nel Mezzogiorno, a Sessano del Molise, in provincia di Isernia; ed ora la terza sede in centro Italia con l’azienda Tubicom di Lucca.” A regime, i tre siti produttivi raggiungeranno un consumo superiore alle 65.000 tonnellate annue di cartoncino per tubi dando lavoro a quasi 160 addetti su una superficie coperta di circa 30.000 mq.

Non nasconde l'entusiasmo nel progetto Roberto Molteni, nuovo CEO in carica di Tubicom: “Per i prossimi mesi sono già predisposti e programmati miglioramenti organizzativi, rivolti in particolar modo all’ammodernamento tecnologico e logistico dello stabilimento, al fine di renderlo performante come i poli produttivi di Como e Isernia”. “Siamo molto soddisfatti di prendere parte a questo importante progetto imprenditoriale, strategico per lo sviluppo della nostra azienda - aggiunge Tiziano Pieretti, AD di Industria Cartaria Pieretti -. La nostra esperienza, il know-how e la profonda conoscenza del mercato del tissue fanno sicuramente di ICP il partner ideale per sviluppare una strategia di crescita nel settore”.

Moba eurotubiMoba Eurotubi opera nella produzione di tubi in cartone dal 1961. I tubi sono fabbricati utilizzando cartone rigenerato/recuperato nelle qualità grigio e kraft. In un anno l’azienda utilizza circa 55.000 tonnellate di carta. La gamma si divide principalmente in due categorie: tubi standard rinforzati e ad alta resistenza (tubi a spirale/in linea, tubi a sezione rettangolare/quadrati, angolari in cartone, bancali in cartone) e tubi speciali (tubi di cartone con rivestimenti speciali, ad alto spessore, con biadesivi, con taglio longitudinale, etc.). Roberto e Daniele Molteni, con questa acquisizione conseguono l’obiettivo tanto desiderato dal padre, fondatore della Moba Eurotubi, Rino Molteni, scomparso lo scorso ottobre.

Fondata nel 1924, Industria Cartaria Pieretti (icP) ha sede a Marlia, all'interno del distretto cartario lucchese. è specializzata nella produzione di cartoncini riciclati, destinati ai settori dei produttori di rotoli per carte tissue, di tubi a spirale ed in linea, di imballaggi e di cartone ondulato. Nel luglio 2018 Cartiera dell’Adda ha acquisito l’80% dell’azienda lucchese, creando uno tra i maggiori produttori europei di cartone grigio, dotato di due grandi stabilimenti, 300mila tonnellate annue di cartone prodotto, 120 milioni di euro di fatturato e 230 dipendenti.

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 1971