In questa sezione: Economia Uomini e Aziende Leggi e norme Lavoro
Contenuto sponsorizzato

Be Manager in a Lean Way: approccio Lean gestionale alla managerialità

Il tempo che le aziende del settore gomma plastica hanno a disposizione per le attività produttive è sempre più “ristretto”, con una richiesta di competenze sempre più elevata. Ecco che diventa cruciale la figura del Manager Lean, capace di gestire ogni aspetto dell’organizzazione.

30 gennaio 2020 16:22

approccio Lean gestionale alla managerialitàOggi le aziende si trovano ad operare in un mercato sempre più competitivo e selettivo, con esigenze specifiche e sempre più immediate come, ad esempio, la riduzione del Time To Market o la richiesta di compressione del Lead Time in caso di produzioni su commessa e di massa.

In questa situazione, il tempo che le aziende hanno a disposizione per la produzione risulta essere sempre più “ristretto”, con una richiesta di competenze sempre più elevata in relazione a progetti sempre più articolati.

Risulta quindi evidente che, utilizzando paradigmi competitivi obsoleti e senza riorganizzazioni o modifiche di punti chiave delle proprie attività, non si riesce a completare il lavoro nei tempi previsti. Una variabile estremamente critica risulta proprio essere il “tempo”.

Come fare quindi per uscire dall'impasse creata da un mercato sempre più frenetico?

APPROCCIO GESTIONALE LEAN APPLICATO ALLA MANAGERIALITÁ. Uno dei principali punti da affrontare per riuscire a soddisfare tutte le richieste in tempi brevi è avere una struttura aziendale organizzata e orientata al miglioramento continuo. Significa possedere al proprio interno persone e manager formati e competenti, in grado di ridurre fortemente quelli che sono i vincoli e gli sprechi che generano perdite, a volte anche gravi, a discapito della produttività.
Nessun manager può lavorare e performare oggi se non combinando tecniche manageriali avanzate con l’ampio contributo del Lean Management che risponde in maniera specifica alle esigenze di chi deve quotidianamente decidere, ragionare razionalmente e impostare progetti. In altre parole, significa essere un Manager Lean o Manager snello: una persona che sa come comprendere i flussi, le criticità e gli sprechi che impattano su attività e processi.

grecu approccio Lean gestionale alla managerialitàIL MANAGER LEAN IN AZIENDA. Il Manager Lean è la figura che in azienda è in grado di gestire in modo “Lean", quindi snello, ogni aspetto dell’organizzazione - dalla progettazione alla programmazione, dalla manutenzione alla produzione, fino ad arrivare alla consegna - con competenze e capacità tecniche, operative, gestionali e manageriali specifiche.
Guida il cambiamento e il miglioramento continuo, risolvendo problemi e criticità ispirando e incrementando le competenze di colleghi e collaboratori con un obiettivo preciso: implementare soluzioni economicamente sostenibili. Deve quindi essere una persona capace di impostare correttamente i flussi di informazioni in azienda, attraverso due aspetti chiave: priorità (lavorare su ciò che realmente fa la differenza) e proattività (promuovere e proporre azioni concrete in modo autonomo).
Il Manager Lean non taglia semplicemente i costi: riqualifica l’azienda prendendo le giuste decisioni nel minor tempo possibile, andando ad operare sulle attività a Valore Aggiunto ma soprattutto su ruoli e responsabilità, implementando un nuovo modo di lavorare Lean e collaborativo.

Per approfondire, visitate il sito www.be-manager-in-a-lean-way.it/

Con il contributo di:
Lean Plastic Center
Viale Buonarroti, 10
28100, Novara (NO) - Italy
Tel: +39.0321.39 86 48
Mail: info@leanplastic.it
www.leanplastic.it

© Polimerica -  Riproduzione riservata

Numero di letture: 2214